Loading
CHI SIAMO

La tua vacanza di relax

Background Image

In tredici anni di attività ci siamo dedicati a migliorare ogni anno la nostra offerta. Io o Nicol vi riceveremo al vostro arrivo illustrandovi le cose da non perdere del nostro Salento per rendere la vostra vacanza memorabile.

Conoscerete i nostri genitori…loro hanno ristrutturato con non pochi sforzi la vecchia masseria e tuttora si occupano del giardino quando non devono dedicarsi ai nipotini. Papà è specializzato nella raccolta fichi e fichi d’india, mentre mamma crea delle marmellate fantastiche. Le colazioni sono curate da noi personalmente che scegliamo ogni giorno frutta di stagione, marmellate genuine e torte fatte in casa per tutti i gusti.

Avrete a disposizione i nostri numeri, per ogni info abbiate bisogno, rispondiamo sempre personalmente al telefono e, cosa molto importante, ogni mattina vi indicheremo la spiaggia più adatta in base alle condizioni climatiche perché il “Salento è sole, mare e vento”, e il vantaggio di essere vicini a entrambe le coste non è cosa da poco.

LEARN MORE

CONOSCICI MEGLIO

La nostra filosofia

Tempo. Il tempo è la cosa più importante che abbiamo, una volta passato non torna, quello che conta è la qualità di come lo si spende. Consapevoli di questa responsabilità nei vostri vostri confronti, diamo il nostro meglio per permettere al vostro tempo speso qui di essere di qualità!

Quello che desideriamo trasmettere attraverso il B&B è sempre quello che ci è stato insegnato da piccoli: l'amore ed il rispetto per la nostra terra e per la nostra campagna. La passione per il turismo e per le lingue invece li abbiamo sviluppati crescendo e viaggiando molto.

Il nostro è un B&B a conduzione familiare, con il nostro lavoro abbiamo maturato una particolare attenzione all'ospite e al suo benessere con lo scopo di farlo sentire come a casa visto che lo accogliamo proprio nella nostra casa.

LA MISSION

La nostra missione

Quando nel 2003 ci venne l'idea di aprire un B&B fu perché dopo anni che accoglievamo parenti ed amici per le loro vacanze (principalmente estive) ci sembrava naturale poterlo fare anche con completi estranei. La soddisfazione era vedere ogni volta i nostri zii e cugini (che vivono prevalentemente al Nord) partire ricaricati nello spirito e nel corpo, dopo giorni di totale relax all'insegna del buon cibo e della scoperta delle meraviglie salentine.

Così, adesso lo vediamo negli ospiti, che approdano da noi con tanta voglia di godersi il meritato riposo dopo mesi di lavoro e ripartono carichi di nuove energie ed esperienze positive. La cosa più bella, dopo tanti anni, è sempre quella di vedere arrivare ospiti e, spesso, ripartire amici!

Primi del 900

Viene costruito il nucleo principale della nostra struttura, un’antica masseria con i soffitti a volta usata come residenza estiva di villeggiatura in una zona, denominata Gallotta, considerata una delle più lussureggianti di Trepuzzi. È appartenuta da sempre alla famiglia della nostra mamma, che la comprò con tutto il terreno circostante e ampliò la struttura iniziale usata principalmente come appoggio per il giardiniere e stalla per cavalli.

Dopoguera


Negli anni difficili di ripresa dalla guerra, la famiglia della nonna si trasferì a Milano e per diversi anni non tornarono al paese, così, abbandonata a se stessa la casa cominciò a decadere finché non ci trasferimmo, papà mamma e Nicole, da Milano per ritornare al Sud definitivamente. (Foto: mamma, nonna, bisnonna)

1985 - 2000

I lavori di ristrutturazione. Non appena nostro padre la vide immaginò subito come potesse farla rinascere. Nicole aveva un anno quando cominciarono i lavori che durarono parecchio.  Il 26 luglio del 1992 trascorremmo la prima notte nella nostra nuova casa. Io avevo 6 anni. Siamo cresciuti qui, scorrazzando in un uliveto di circa 4 ettari che i nostri genitori hanno abbellito con numerosi alberi da frutto e da giardino.

1992-2004

Qui abbiamo festeggiato i nostri compleanni ed ogni estate abbiamo accolto parenti ed amici che venivano a trascorrere le vacanze, portandoli in giro per le spiagge del Salento. Nel 2004, periodo in cui abbiamo scelto i nostri indirizzi universitari volti al turismo e allo studio del territorio, è partita la nostra avventura professionale in seguito ad un breve corso di B&B seguito a Lecce, con solo due stanze, le nostre da ragazzi, ed un bagno in comune. Decidemmo di dargli il nome di “Villa delle Palme” perchè le palme erano le regine della campagna, a cominciare dalle due enormi e maestose che facevano da colonne all’ingresso  (divorate purtroppo da un parassita qualche anno fa) oltre alle innumerevoli piantate da nostra madre in ogni angolo di giardino.

Luglio 2011

Inaugurazione della nuovissima struttura (Rosa dei Venti). Grazie alle gratificazioni dei nostri ospiti, negli anni abbiamo apportato migliorie alle camere, alle colazioni, creato nuovi bagni per ciascuna stanza e nel 2010…il saltò di qualità e quantità: la realizzazione ex novo di un’intera struttura che offrisse altre 3 camere spaziose con bagno privato totalmente indipendenti e circondate dal verde.

4 gennaio 2012

Nasce Matteo, il figlio di Nicole e Danilo. Con lui sperimentiamo ancora di più quanto la campagna sia un divertimento per i bambini e aggiungiamo una nuovissima area giochi oltre ad attrezzature ed arredi per fruire al meglio degli spazi verdi e dell’ombra.

Gennaio – Luglio 2014:

Nuove piante ed alberi e arredamento per arricchire il parco. Piante della macchia mediterranea per abbellire il giardino e creare nuovi percorsi di passeggiata e ristoro.

10 settembre 2015

Matrimonio Nicole e Danilo. Sebbene non siamo una struttura per ricevimenti, spesso gli ospiti ci scelgono per ospitare i loro parenti e approfittare del verde per fare qualche scatto originale.

28 settembre 2016

Nicole replica…nasce Riccardo!

2017

Una grossissima novità per tutti noi: uno specchio d’acqua immerso nel verde e nelle rocce. Un progetto durato due anni realizzatosi con le migliori aspettative grazie all’aiuto di tecnici esperti. Volevano una piscina per i nostri ospiti ma volevamo una piscina naturale che sembrasse emergere da sola dalla cava naturale di rocce tipiche del nostro territorio.